WhatsApp Image 2020-05-22 at 13.31.00

L’e-commerce, un valido aiuto per la ripartenza

Premessa importante: non sono un’esperta del settore e non mi rivolgo a tecnici del settore! Mi rivolgo piuttosto a tutti coloro i quali abbiano un’attività commerciale e non conoscano ancora l’importanza dell’e-commerce!

Di cosa si tratta?

In linea generale, si tratta di un modello di business per vendere e acquistare online. Può essere applicato direttamente al sito della propria società, su Instagram e su Facebook, ora anche tramite Shops, un sistema di creazione di vetrine virtuali sui social, creata appositamente per agevolare le piccole e medie imprese a potenziare le vendite online: è possibile scegliere i prodotti da inserire nel catalogo e curarne la presentazione, scegliendo colori e vetrine! I clienti potranno sfogliare la collezione, scegliere i prodotti e ordinarli.

Perché è necessario usufruire di questo sistema!

Dunque, come funziona? Vedo un prodotto, leggo il prezzo, mi piace, lo acquisto.
Semplice, veloce, immediato. È l’immediatezza, la chiave. Il cliente distratto vuole che tutto sia facile, non vuole dover cercare, chiamare, chiedere: trova delle foto accattivanti che attirano la sua attenzione, si trova tutte le informazioni necessarie a colpo d’occhio e gli basta un click per acquistare! Per molti, l’e-commerce è stata una salvezza durante il lockdown e forse lo sarà ancora di più durante la fase 2.

Non solo perché talvolta capita che ci sia una vendita maggiore sul sito piuttosto che nel locale, ma anche perché obiettivamente, questo sistema aiuta a farsi conoscere da un pubblico che non è di zona: potenzialmente, una persona che vive dall’altra parte della città rispetto alla sede fisica della nostra attività, magari non ha voglia di fare tutta quella strada a scatola chiusa, dunque prova un nostro prodotto acquistandolo online e, se la qualità è valida, diventa un nostro cliente.

Perciò, la risposta alla domanda sul perché l’e-commerce sia necessario,  risiede sia nell’immediatezza che spinge il cliente all’acquisto con una sola foto, sia nel far conoscere, non solo l’attività, ma il prodotto, ad un numero maggiore di persone.

 

Ma è davvero tutto così semplice?

No. Ci sono dei passi da compiere e affinché un sistema di e-commerce funzioni, ci vuole una strategia di marketing, ogni dettaglio è fondamentale. Lo possono fare mio cugino, mio marito o la mia migliore amica? Sì, se lavorano in un’agenzia di comunicazione ed hanno studiato da professionisti; no, se fanno altro nella vita!

  • Per prima cosa, bisogna aprire un sito.
    Il sito deve
    – avere una grafica accattivante;
    – essere semplice da utilizzare;
    – essere adatto sia per il web sia per lo smartphone;
    – rappresentare in modo chiaro e completo l’azienda;
    – avere un servizio di customer care per gli acquisti (cosa che ad esempio consente Facebook Shops);
    – avere una descrizione completa dei prodotti, con parole giuste e foto molto curate;
    – avere un utilizzo di testi ottimizzati per la SEO dei prodotti, soprattutto per essere ben indicizzati dai motori di ricerca;
    – avere ovviamente tutte le altre caratteristiche che completano un sito web per e-commerce, quindi ovviamente un carrello acquisti che sia facilmente individuabile, i pulsanti di social sharing, le pagine legali, etc;
  • Bisogna aprire un account business su Facebook;
  • Possibilmente è meglio avere anche un account aziendale su Instagram, servendosi di Instagram Checkout.

    Dunque
  • È fondamentale che vengano sfruttate le migliori tecniche di marketing e comunicazione, altrimenti si rischia di spendere soldi e tempo, senza sfruttare tutti gli strumenti a disposizione.

 

Perché affidarsi a professionisti del marketing digitale, se posso curare un sistema e-commerce in modo facile?

Innanzitutto perché non è facile come sembra e poi perché l’unico modo per raggiungere le persone e condurle all’acquisto, è avere una comunicazione che funzioni, dunque saper sfruttare tutti gli strumenti a disposizione, che sembrano molto semplici da utilizzare, ma senza strategia e professionalità, servono a poco.

In conclusione

L’e-commerce indubbiamente induce all’acquisto chiunque capiti sull’immagine giusta, dunque qual è il mio umile consiglio? Quello di sfruttare al meglio tutti gli strumenti che il web offre, perché incrementano seriamente il guadagno e avvicinano nuovi e vecchi clienti e di conseguenza, se possibile, quello di affidarsi a dei professionisti, facendo molta molta molta attenzione!

 

 

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email