craig-zdanowicz-DjbrQ9fUfXI-unsplash

La Sindaca Raggi ha parlato di noi

Il 29 Aprile è successa una cosa che nessuno di noi si aspettava. La Sindaca di Roma Virginia Raggi ha raccontato il nostro progetto tramite un post su Facebook. Il post diceva:

“Mettere in contatto i negozi di Roma che in questo periodo fanno consegne a domicilio e i cittadini che chiedono di ricevere a casa cibo e altri beni. È l’obiettivo di un sito no profit creato da un team di giovani professionisti nel campo della comunicazione e della programmazione informatica, messo gratuitamente a disposizione degli esercizi commerciali.
È un progetto temporaneo, messo in piedi durante l’emergenza coronavirus, per supportare l’imprenditoria romana pubblicizzando e facendo conoscere i servizi di delivery presenti in città.
Non a caso la piattaforma si chiama deliveryroma.it: al momento conta più di 566 negozi aderenti e oltre 17.200 persone iscritte al gruppo Facebook, diventato una vera e propria community.
Ringrazio i protagonisti di questa iniziativa e tutti coloro che in queste settimane si stanno dando da fare con progetti utili alla comunità. Un’altra ‘bella abitudine’ che si aggiunge a quelle che abbiamo già raccontato sul sito RomaAiutaRoma. Le trovate qui: https://www.comune.roma.it/romaiutaroma/it/home.page

 

Inutile dire che siamo molto contenti e fieri di questo, perché significa che il nostro lavoro sta avendo effetti reali sulle attività e, più ampiamente, sull’economia locale. Certamente gli esercenti coinvolti nel progetto ci già raccontano spesso di come li stiamo aiutando, ma questo fa un effetto diverso: ricevere un ringraziamento dalla prima cittadina della città in cui più operiamo ci ricorda l’importanza e l’impatto che ha questo progetto, che è più grande di ognuno di noi coinvolto.

In più, con l’inizio della fase due, proponiamo anche tutti i locali che fanno il takeaway, in modo che quanti più esercenti attivi al momento possano essere trovati nella nostra lista e sui nostri canali.

Considereremo questa soddisfazione come stimolo per lavorare ancora meglio e per ampliare il progetto quanto più possibile.

“Se non credi veramente in ciò che stai facendo, nelle ragioni per cui lo stai facendo e nelle persone che lo fanno insieme a te non puoi infiammare le menti e i cuori e promuoverne l’impegno verso una causa.”  –  Herb Kelleher

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email